Salice bianco

2,00

Il Salice bianco (Salix alba) appartiene alla famiglia delle Salicaceae e deve probabilmente il suo nome alle parole celtiche “Sal lis” ovvero “presso l’acqua” e al fatto che visto da lontano, quando la sua chioma si agita al vento, appare bianco. È un albero alto fino a 30 metri nel migliore dei casi, di solito non supera i 25 m, con chioma aperta, ampia e leggera.


 


 

281 disponibili

Descrizione

È una pianta dai rami eretti e ramoscelli sottili, flessibili, dalla corteccia che va da verde-rossastra a bruno-rossastra. Il tronco è dritto, con diametro fino a 60 cm e corteccia grigia che si screpola molto presto fino a diventare cordonata a maturità. A volte il tronco è biforcato.

Le foglie finemente seghettate e caduche, hanno il picciolo di circa 1 cm e sono lanceolato-acuminate, con l’apice leggermente asimmetrico. Lunghe 5-10 cm e larghe 1-2 cm, sono pelose su ambo le pagine da giovani, mentre a maturità la peluria argentea si mantiene solo sulla pagina inferiore, parallelamente alla nervatura centrale, mentre la pagina superiore diventa più lucida e liscia o al massimo leggermente pelosa.

La pianta è dioica e la fioritura avviene tra marzo e aprile. Gli amenti maschili sono lunghi fino a 7 cm e hanno due stami con antere gialle, quelli femminili invece sono peduncolati, più esili di quelli maschili e di colore verde, con l’ovario allungato. L’impollinazione è anemofila, e il polline mediamente allergenico.

I frutti sono capsule glabre e oblunghe, sub-sessili, che poi si aprono in due valve per liberare i semi cotonosi a forma di bastoncino sormontato da lunghi peli candidi chiamati pappo.

Il Salice bianco si ibrida molto facilmente con il Salix fragilis, che ha foglie giovani vischiose, e più raramente con Salix triandra e Salix pentandra (il Salice da ceste e il Salice odoroso rispettivamente).

Esiste una sottospecie di Salice bianco, il Salix alba vitellina, che non è naturalizzata bensì coltivata e capitozzata per la produzione dei giovani getti con la corteccia giallo dorata. Come tutti i salici, anche il Salice bianco si accresce molto rapidamente, ma purtroppo non è molto longevo.


  • Nome pianta: salix alba
  • Nome comune: salice bianco
  • Tipo di vaso: alveolo forestale 300 ml
  • Altezza: 50 cm circa
  • Per saperne di più: Wikipedia